Stacks Image 471

Comunità tutelare per anziani

La Comunità tutelare del Centro Minerva è una struttura residenziale con 16 posti letto che offre:

1. offre residenziali e assistenza socio sanitaria a favore di persone parzialmente autosufficienti e non autosufficienti;
2. persegue finalità sociali con particolare riferimento al settore dell’assistenza residenziale e semiresidenziale agli anziani e alle persone con patologie assimilabili a quelle dell’età senile, in particolare a coloro che versano in condizioni di disabilità e non autosufficienza;
3. vuole essere un punto di riferimento qualificato per i cittadini del territorio quanto a servizi socio-sanitari e assistenziali;
4. vuole consolidare e continuare a sviluppare rapporti di integrazione con le Istituzioni del territorio (Enti, Ospedali, associazioni, ecc.) per offrire i migliori servizi di assistenza con valenza socio sanitaria.

Per tali motivi, la comunità tutelare offre un servizio residenziale a carattere comunitario caratterizzato da alta intensità socio-assistenziale per pazienti non autosufficienti che non necessitano di prestazioni sanitarie complesse ma che richiedono interventi prevalentemente di tipo socio-assistenziale.
La comunità è collegata funzionalmente con i servizi sociosanitari dell’ambito, comprendenti, tra gli altri, l’assistenza medico-generica, l’assistenza farmaceutica, il segretariato sociale, l’assistenza domiciliare integrata, i centri a carattere residenziale diurno.
Il servizio è ubicato nella medesima unità abitativa in cui sono presenti altri servizi, secondo quanto riportato nel regolamento n.04 del 07/04/2014.

Il Centro Minerva mette a disposizione degli ospiti, personale socio sanitario 24 ore su 24, per garantire assistenza sociale medica e riabilitativa.
Attività previste

1. Erogazione servizi alberghieri inclusivi della somministrazione pasti;
2. Assistenza tutelare diurna e di segretariato sociale;
3. Assistenza notturna;
4. Attività a sostegno dell’autonomia individuale e sociale tese a raggiungere il miglior livello possibile di qualità della vita dell’ospite attraverso la valorizzazione delle capacità organizzative e dei processi decisionali;
5. Attività socializzanti laboratoristi e ricreative;
6. Prestazioni infermieristiche.
Stacks Image 49